Europe Direct Abruzzo Nord Ovest
 

Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest

Centro di Informazione della Commissione Europea

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Europe Direct Abruzzo Nord Ovest

Offerte di lavoro nel settore turistico alberghiero

Di seguito le nuove offerte di lavoro EURES nel settore turistico alberghiero: 

  • Centri benessere/SPA cercano 7 direttori/trici, 8 estetiste, 7 estetiste specializzate, 8 massaggiatori/trici per la stagione estiva. Le località di impiego saranno Sardegna (La Maddalena e Maracalagonis), Toscana (Isola d'Elba) e Sicilia (Marinella di Selinunte). Per quest'ultima posizione particolarmente importante la conoscenza della lingua Francese, mentre per le altre sia Francese che Inglese almeno ad un livello buono;
  • Animation Tourism Service seleziona animatori per villaggi turistici (mini club, sport, coreografi, fitness, DJ...) per Spagna, Grecia, Kenya e Italia;
  • TMC Tourist Services Danimarca seleziona  80 camerieri, 50 addetti bar in hotel, 25 hostess per ristorante in hotela Cipro e in Grecia;
  • Struttura turistica presso Tropea cerca addetti al ricevimento/marketing;
  • Selezioni online per personale settore turistico-alberghiero: SEIZE THE SUMMER WITH EURES (22 febbario 2017 on line su: http://www.europeanjobdays.eu/en/seizethesummer2017), per lavorare in Croazia, Portogallo e Spagna, Slovenia, Cipro, Grecia e Malta.
  • Audizioni a Roma (9 marzo) e Catania (7 marzo) per personaggi del parco tematico Disneyland Paris.
 

Garanzia Giovani - Tirocinio extracurriculare in mobilità transnazionale

Questa Misura propone una esperienza di tirocinio di durata variabile tra i 4 e i 6 mesi da realizzarsi presso un datore di lavoro situato in uno dei Paesi destinazione individuati dalla scheda Misura: Austria; Belgio; Bulgaria; Cipro; Croazia; Danimarca; Estonia; Finlandia; Francia; Germania; Grecia; Irlanda; Islanda; Lettonia; Liechtenstein; Lituania; Lussemburgo; Malta; Norvegia; Paesi Bassi; Polonia; Portogallo; Regno Unito; Rep. Slovacchia; Rep. Ceca; Romania; Slovenia; Spagna; Svezia; Svizzera; Turchia; Ungheria.

La Regione Abruzzo riconosce al giovane una indennità variabile a seconda della durata del tirocinio e del Paese di destinazione. Tale indennità può variare da un minimo di 2.583,00 euro per un tirocinio di 4 mesi in Bulgaria, a un massimo di 7.036,00 per un tirocinio di 6 mesi in Norvegia.

Anche per i tirocini extracurriculari in ambito transnazionale, l’accesso alla Misura avviene per preselezione; in questo caso è il Soggetto Attuatore che, seguendo l’ordine cronologico di sottoscrizione del Patto di attivazione da parte del giovane, invia a colloquio i giovani sulla base delle loro caratteristiche, individuando i datori di lavoro autonomamente, attraverso le proprie reti o attraverso la rete Eures, oppure individuando un datore di lavoro nel Catalogo pubblicato dalla Regione Abruzzo per le offerte di posizioni di tirocinio transnazionali. Qualora un datore di lavoro e un giovane iscritto al programma avessero già raggiunto un accordo, l’accesso può avvenire per incrocio diretto. In questo caso il datore di lavoro invia una richiesta al Soggetto Attuatore scelto dal giovane al fine di avviare le procedure per l’attivazione del tirocinio.

Se vuoi prendere parte al tirocinio extracurriculare in ambito transnazionale devi innanzitutto indicare la Misura “Tirocinio extra-curriculare, anche in mobilità geografica” nel Patto di Attivazione. Poi devi scegliere il Soggetto Attuatore che ti accompagna in questa esperienza. A tal fine, il CpI presso cui hai sottoscritto il Patto di Attivazione ti invia una mail con la richiesta di scelta. Tale scelta, seguendo le procedure indicate nella mail, deve essere effettuata entro il limite massimo di 40 giorni.

Il tirocinio extracurriculare in ambito transnazionale può essere realizzato esclusivamente presso datori di lavoro privati.

 

http://www.abruzzolavoro.eu/nuovo-catalogo-offerte-tirocini-transnazionali/

 

#ABRUZZOUE: bando per la mobilità degli apprendisti

Un progetto pilota per potenziare le competenze e favorire prospettive di occupazione dei giovani impegnati nei tirocini all’estero. E’ una delle iniziative decise dalla Commissione europea nell’ambito del programma sulla mobilità per i giovani che svolgono apprendistato fuori dal proprio paese di origine.

Il piano di attività, per il quale sono stati stanziati 2 milioni e 841 mila euro, intende rimuovere le difficoltà e gli ostacoli amministrativi che impediscono ai tirocinanti lunghi soggiorni nei paesi dell’Unione, diffondendo, al contempo, le buone pratiche e i fattori di successo legati a tali esperienze. Al bando, che scadrà il 28 marzo 2017, possono partecipare le organizzazioni e la istituzioni competenti, attraverso la formulazione di appositi protocolli di intesa. Per tutte le informazioni si può fare riferimento ai seguenti link  http://ec.europa.eu/education/policy/vocational-policy/ecvet_en.htm http://www.ecvet-secretariat.ue

 

“WE_WelcomeEurope”: concorso per i 60 anni dei Trattati di Roma

Un video o un album fotografico che sia capace di raccontare i punti di forza dell'Europa di oggi, per immaginare e costruire l'Europa del domani. Prende il via "WE_WelcomeEurope: speranze e idee per l'Unione del futuro", il concorso di idee rivolto ai ragazzi delle scuole secondarie di I e II grado italianepromosso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, d'intesa con il Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in occasione del 60° anniversario dei Trattati di Roma.

Gli studenti potranno esprimere la loro visione di Europa realizzando un video della durata massima di tre minuti o un album fotografico composto da tre immagini corredate di didascalia. Per farlo potranno utilizzare videocamera, smartphone e programmi di video editing. A disposizione degli studenti, le informazioni e i materiali sul sito istituzionale del Dipartimento per le Politiche Europee e sulla piattaforma digitale Europa=Noi (http://www.educazionedigitale.it/europanoi/concorso/).

Obiettivo principale del concorso è sviluppare una narrazione corale sull'Europa che i giovani hanno in mente, con proposte che puntino non solo a "chiedere iniziative a Bruxelles" ma anche a creare nuove aggregazioni "orizzontali", tra studenti di diversi Paesi. Per questa ragione i ragazzi sono chiamati a pensare, da un lato, ai temi di cui l'Unione del futuro dovrebbe occuparsi e, dall'altro, a quali frutti dell'integrazione europea, ad esempio esperienze di mobilità, solidarietà, ospitalità, crescita sostenibile, si potrebbero valorizzare e come.

Scadenza: 17 Febbraio 2017.

Bando completo: http://www.politicheeuropee.it/comunicazione/20093/we_welcomeeurope-concorso-per-i-60-anni-dei-trattati-di-roma

 

#EUdialogues, la politica di coesione dell'UE al bivio: quali priorità dopo il 2020?

Si terrà a Napoli il prossimo 9 febbraio il Dialogo con i cittadini sul tema della politica di coesione europea. La Commissaria europea per la Politica Regionale Corina Creţu e il Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti risponderanno alle domande dei cittadini.

In particolare, si discuterà di come contribuire alla competitività e intervenire sui problemi strutturali delle regioni (occupazione, disuguaglianze sociali, disuguaglianze geografiche), ma anche di quali possano essere le forme più efficienti di sostegno e in che modo i fondi strutturali e di investimento possano essere utilizzati per il rilancio delle economie locali. 

 

Partecipa al Dialogo facendo la tua domanda su Twitter con l'hashtag #EUdialogues.

 

È possibile seguire l'evento in streaming sulla pagina: https://ec.europa.eu/italy/events/20170131_citizenship_napoli_it

 

La presidenza maltese del Consiglio dell'UE: 1º gennaio-30 giugno 2017

Dal primo gennaio, Malta ha preso il posto della Slovacchia per presiedere il Consiglio dell'Unione europea per i prossimi sei mesi. Nel suo ruolo stabilirà l’agenda europea e cercherà compromessi tra gli stati. Sono molte le sfide che attendono il piccolo stato insulare, come la crisi migratoria nel Mediterraneo, le tensioni in politica estera e l'inizio dei negoziati per la Brexit.

Le priorità della presidenza maltese sono orientate dall'obiettivo di ripristinare la fiducia nell'UE, dalla necessità di dialogo e riflessione sul futuro dell'UE e dalle pertinenti questioni in materia di migrazione, sicurezza ed economia.

Nei prossimi sei mesi la presidenza si concentrerà su sei settori chiave: migrazione, mercato unico, sicurezza, inclusione sociale, vicinato dell'Europa e settore marittimo.

 

Ente Ospitante

Europe Direct Contact Centre

Prodotti multimediali EDIC

Pubblicazioni

Links utili

Presidenza Bulgara Consiglio UE

Europa.eu

Lavorare in Europa

Corpo Europeo di Solidarietà

Servizio Volontario Europeo


English French German Russian Spanish

Cerca nel sito

Sondaggi EUROPE DIRECT

Efficacia dell'azione dell'UE

In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione europea abbia agito con meno efficacia?

ADD_NEW_ANSWER
» GO_TO_POLL »
1 VOTES_LEFT

jVS by www.joomess.de.

Archivio Sondaggi

Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
143
Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
464
Conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà
È a conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà,...
362
Cinque scenari sul futuro dell'Europa
Il Libro Bianco sul Futuro dell'Europa delinea cinque...
564
Fonti di informazione
L'informazione sull'attività dell'Unione Europea la...
541
Conoscenza dell'UE
Quanto ritiene di essere informato sull'Unione europea?
503

jVS by www.joomess.de.

EUROPE DIRECT 2.0

Studio Europa

Login Rete Europe Network