Europe Direct Abruzzo Nord Ovest
 

Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest

Centro di Informazione della Commissione Europea

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Europe Direct Abruzzo Nord Ovest

605 milioni di euro di finanziamenti dell'UE a oltre 400 giovani ricercatori d’eccellenza

ricercatoreLa Commissione ha annunciato l’assegnazione di sovvenzioni di avviamento del Consiglio europeo della ricerca (CER) a 406 ricercatori d’eccellenza a inizio carriera in tutta Europa. I finanziamenti, del valore di fino a 1,5 milioni di euro a sovvenzione, per un totale di 605 milioni di euro, permetteranno ai beneficiari di costituire i propri gruppi di ricerca e di sviluppare le loro idee innovative. 

La percentuale di donne beneficiarie è la più alta mai registrata in un concorso lanciato dal CER e anche la varietà in termini di nazionalità è stata maggiore che in passato.

I ricercatori italiani raggiungono il gradino più basso del podio, alle spalle dei tedeschi (65 vincitori) e dei francesi (48), con 43 vincitori (19 donne e 24 uomini). Di questi 43, 17 svilupperanno il loro progetto CER in Italia e 26 all'estero. Se si aggiungono 2 vincitori non italiani, sono in totale 19 i progetti ospitati in Italia: 3 ciascuno all'Università di Padova e alla Sapienza, 2 ciascuno all'Università di Trento e a Ca' Foscari a Venezia, e 1 ciascuno a Torino, alla Federico II di Napoli, alla Bocconi, alla San Raffaele, all'Università Statale di Milano, alla Fondazione Telethon, a Verona, alla SISSA di Trieste e al CNR.

I nuovi assegnatari lavoreranno in un’ampia gamma di settori: dalla ricerca medica sulle infezioni croniche o sull’asma alla gestione delle calamità, alla sicurezza delle reti, ai cambiamenti climatici.

Le sovvenzioni sono assegnate nell’ambito di Horizon 2020, il programma dell’UE per la ricerca e l'innovazione.

 

Obbligatorie dal 1° settembre prove nuove e più efficaci delle emissioni degli autoveicoli

35f6204c98926cfbf1acd5ddb2fa2dd8f-601ecfd5ba3f3546383b995ab3e3ca877A partire dal 1º settembre 2017, prima di poter circola-re sulle strade europee i nuovi modelli di autoveicoli dovranno superare prove aggiornate più affidabili delle emissioni in condizioni di guida reali (Real Driving E-missions - RDE) nonché una prova di laboratorio migliorata World Harmonised Light Vehicle Test Procedure - WLTP).

Jyrki Katainen, vicepresiden-te responsabile per l'Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, ha affermato: "Le nuove prove delle emissioni costituiscono una tappa fondamentale nel lavoro che stiamo realizzando per disporre, nei prossimi anni, di veicoli più puliti e più sostenibili, ma molto rimane ancora da fare. Lo scandalo delle emissioni ha rivelato la necessità di una maggiore indipendenza delle prove a cui vanno soggetti gli autoveicoli e di una più attenta vigilanza del mercato. La Commissione deve inoltre avere la facoltà di intervenire in caso di irregolarità ed è proprio a tal fine che ha presentato una proposta nel gennaio 2016. Vanno inoltre profusi sforzi a livello di UE per incoraggiare con decisione la mobilità a basse emissioni".

Le prove rappresentano una delle diverse importanti attività che la Commissione porta avanti per un'industria automobilistica pulita, sostenibile e competitiva.

Nel dicembre 2016 e nel maggio 2017 la Commissione ha avviato procedure di infrazione nei confronti di otto Stati membri per violazione della normativa UE in materia di omologazione e continua a controllare se il diritto dell'Unione in materia sia correttamente applicato.

Inoltre la Commissione garantirà il rispetto delle norme sulla concorrenza e continuerà a lavorare affinché ai consumatori sia assicurato un trattamento equo.

La Commissione continua infine ad adoperarsi per assicurare l'applicazione delle norme UE in materia di qualità dell'aria tramite procedure di infrazione nei confronti dei 16 Stati membri che violano i valori limite dell'NO2 ambiente.

 

Vertice di Parigi sulla migrazione: ribadito il sostegno a Libia, Ciad e Niger

EMMANUEL-DUNANDL’Alto rappresentante/Vicepresidente Federica Mogherini ha partecipato all’incontro tra i Capi di Stato e di governo di Germania, Spagna, Francia e Italia e di Niger, Ciad e Libia organizzato dalla Francia a Parigi.

I capi delegazione presenti hanno deciso di proseguire le rispettive azioni lungo la rotta del Mediterraneo centrale, lavorando in stretta collaborazione con i paesi partner in Africa.

L’AR/VP Mogherini ha dichiarato: "Questo incontro conferma e rafforza il lavoro che l'Unione europea ha avviato in questo ultimo anno e che comincia a dare i primi risultati per una gestione comune, sostenibile e rispettosa dei diritti umani di un fenomeno estremamente complesso che richiede un partenariato forte."

I Capi di Stato e di governo e l’AR/VP Mogherini hanno deciso di adottare misure, che si inseriscono nel quadro delle attività in corso del piano d’azione del 4 luglio e nel quadro di partenariato in materia di migrazione, in 4 settori chiave: 1) continuare a sostenere e a migliorare il coordinamento del sostegno ai paesi d’origine, al Niger, al Ciad e alla Libia, in particolare intensificando la lotta contro le reti di trafficanti criminali e rafforzando le missioni in ambito PSDC; 2) offrire protezione a coloro che ne hanno bisogno, aumentando gli sforzi per il reinsediamento in questa regione; 3) migliorare il rimpatrio e la riammissione dei migranti irregolari; 4) istituire un gruppo operativo di coordinamento composto da Germania, Francia, Spagna e Italia, che lavorerà in stretta collaborazione con l’AR/VP Mogherinie con il Commissario europeo per la Migrazione, Affari interni e Cittadinanza, Dimitris Avramopoulos.

 

DIALOGO CON I CITTADINI A NORCIA IL 4 SETTEMBRE

20664599 10159134376280058 4761876424455847420 nIl prossimo 4 settembre, alle ore 18.00, la bellissima Piazza San Benedetto di Norcia ospiterà il Dialogo con i Cittadini dal titolo "Costruire un'Europa migliore con i cittadini per le generazioni future" che vedrà protagonisti il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e il Commissario europeo per l'istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, Tibor Navracsics e che sarà moderato da Gigi Donelli, giornalista di "Radio24".

Il Presidente Tajani ed il Commissario Navracsics discuteranno con il pubblico degli aiuti dell'UE per la ricostruzione delle regioni terremotate, del corpo europeo di solidarietà e delle altre iniziative dell'UE per i giovani, delle iniziative programmate nell'ambito dell'Anno europeo del patrimonio culturale e del Libro bianco sul futuro dell'UE.

 

L'evento potrà essere seguito in diretta in webstreaming collegandosi al sito: http://ec.europa.eu/italy/index_it.htm o sull'account twitter della Commissione europea: @europainitalia. Sarà possibile porre domande e partecipare al dibattito utilizzando l'hashtag #EUdialogues.

 

Per poter partecipare è obbligatorio iscriversi al seguente link:  https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/DialogoNorcia04092017

 

Per maggiori informazioni: https://ec.europa.eu/italy/events/20170904_dialogonorcia_it

 


Ente Ospitante

Europe Direct Contact Centre

Prodotti multimediali EDIC

Pubblicazioni

Links utili

Presidenza Bulgara Consiglio UE

Europa.eu

Lavorare in Europa

Corpo Europeo di Solidarietà

Servizio Volontario Europeo


English French German Russian Spanish

Cerca nel sito

Sondaggi EUROPE DIRECT

Efficacia dell'azione dell'UE

In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione europea abbia agito con meno efficacia?

» GO_TO_POLL »
VOTESCHONVORBEI

jVS by www.joomess.de.

Archivio Sondaggi

Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
144
Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
464
Conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà
È a conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà,...
362
Cinque scenari sul futuro dell'Europa
Il Libro Bianco sul Futuro dell'Europa delinea cinque...
564
Fonti di informazione
L'informazione sull'attività dell'Unione Europea la...
541
Conoscenza dell'UE
Quanto ritiene di essere informato sull'Unione europea?
503

jVS by www.joomess.de.

EUROPE DIRECT 2.0

Studio Europa

Login Rete Europe Network