Europe Direct Abruzzo Nord Ovest
 

Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest

Centro di Informazione della Commissione Europea

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Europe Direct Abruzzo Nord Ovest

Settimana dell'Amministrazione Aperta: L'Aquila, 5 febbraio 2018

banner LAquila 5 FebbraioIn occasione della Settimana dell'amministrazione Aperta il Centro Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest ha organizzato una serie di eventi con le scuole coinvolte nel progetto "A Scuola di Open Coesione", promosso dal Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica, in collaborazione con il MIUR e i Centri di Informazione Europe Direct.

Nel percorso progettuale gli studenti delle scuole secondarie superiori sono stati chiamati a svolgere delle indagini sui propri territori a partire dai progetti finanziati con le risorse per la coesione, attraverso l'utilizzo dei dati aperti e l'impiego di tecnologie informatiche e di comunicazione.

Nel corso degli eventi, che hanno coinvolto studenti e cittadinanza, sono state affrontate le tematiche della trasparenza, della legalità, dei dati aperti e della partecipazione civica e gli studenti hanno raccontatoil progetto che stanno analizzando nel percorso ASOC.

In data 5 febbraio si terrà a L'Aquila l'evento dal titolo: Prossima fermata? Bus ecologico!"

Scarica la locandina

 

 

#UEVeroFalso - I nostri soldi finiscono nel buco nero del budget dell'Europa?

La pubblicazione di fake news sull'Unione europea non è certo una novità, ma da quando spendiamo tanto tempo sui social media sembra quasi diventato uno sport. L'obiettivo è sempre lo stesso: far credere alla gente che tutto il male viene da Bruxelles. L'UE ci impone il formaggio senza latte, tassa l'aria condizionata e ci vieta persino lo spaghetto alle vongole! Dove si andrà a finire? Credere a queste cose non è un problema solo per noi grigi eurocrati o per gli addetti ai lavori, ma diventa un problema per tanti cittadini che così si privano delle opportunità offerte dall'Europa. Per questo, la Rappresentanza in Italia della Commissione europea ha deciso di fare un po' di chiarezza. Pubblicando dati, fatti e informazioni che vi permetteranno di capire cosa è fake e cosa no.

 

Seguite #UEverofalso e i nostri account "europainitalia" sui social!

 

Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea

 

 

I nostri soldi finiscono nel buco nero del budget dell'Europa?

 

 

L’Europa ci costa troppo e serve solo a pagare un apparato di burocrati!

Falso!

Il bilancio dell'Unione europea è pari a circa l'1% del PIL medio degli stati membri. Il 94% del budget è investito direttamente sui territori, mentre solo il 6% serve al funzionamento dell’apparato. Il bilancio UE è di fondamentale importanza per tradurre le politiche europee in realtà concrete e realizzare economie di scala negli investimenti che nessun paese, isolatamente,  potrebbe permettersi di finanziare, ad esempio per grandi progetti di ricerca e sviluppo o per le infrastrutture.

Gli esempi positivi per l’Italia sono innumerevoli. Tra questi, pensiamo al progetto per la promozione di dieci Tecnopoli, realizzato in Emilia-Romagna, che ha portato alla conclusione di oltre 2.500 contratti tra imprese e laboratori. 

Leggi tutto...
 

Inaugurazione in Belgio dell'Anno europeo del patrimonio culturale 2018

EYCH2018 Logos Yellow-IT-300Mercoledì 31 gennaio, su invito del sindaco di Bruxelles Philippe Close e alla presenza di tutte le autorità belghe competenti, il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e il Collegio dei Commissari parteciperanno all'inaugurazione dell'Anno europeo del patrimonio culturale 2018, che celebrerà la ricchezza e la diversità del nostro patrimonio culturale, valorizzandone il ruolo nello sviluppo di un'identità comune e nella costruzione del futuro dell'Europa.

Il Presidente Juncker ha dichiarato: "L'Anno europeo del patrimonio culturale vuol celebrare nel 2018 la nostra diversità culturale. L'Europa è famosa in tutto il mondo per la ricchezza e la diversità del suo patrimonio culturale e creativo, in particolare per i suoi siti naturalistici e archeologici, i suoi musei, i suoi monumenti, le sue città storiche, le sue opere d'arte, musicali e audiovisive, nonché per le sue tradizioni e suoi usi. Quest'anno di festeggiamenti sarà un'occasione preziosa per incoraggiare i cittadini, e in particolare i giovani, a esplorare la ricchezza della diversità culturale europea e a riflettere su come preservarla per le generazioni future".

 

Corpo europeo di solidarietà: la Commissione incontra le principali parti interessate

corpo ueDomani 30 gennaio a Bruxelles, il Commissario per il Bilancio e le risorse umane Günther H. Oettinger, il Commissario per l'Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport Tibor Navracsics e la Commissaria per l'Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori Marianne Thyssen riuniranno i partner principali del Corpo europeo di solidarietà, fra cui rappresentanti del Parlamento europeo e della Presidenza del Consiglio dell'UE, per discutere a viso aperto delle lezioni apprese in questo primo anno e di questioni importanti riguardanti la prossima fase del Corpo.

Durante un pranzo di lavoro con i partecipanti alla riunione, i Commissari affronteranno le questioni ancora irrisolte del processo negoziale in corso sulla proposta legislativa relativa al Corpo europeo di solidarietà e passeranno in rassegna i settori chiave.

Dall'istituzione del Corpo europeo di solidarietà il 7 dicembre 2016, circa 48.000 giovani si sono registrati sul relativo portale e di questi, circa 2.600 sono stati o sono attualmente inseriti in progetti che coinvolgono oltre 1.750 organizzazioni.

 

 


Ente Ospitante

Europe Direct Contact Centre

Prodotti multimediali EDIC

Pubblicazioni

Links utili

Anno europeo del patrimonio culturale

Presidenza Bulgara Consiglio UE

Europa.eu

Lavorare in Europa

Corpo Europeo di Solidarietà

Servizio Volontario Europeo


English French German Russian Spanish

Cerca nel sito

Sondaggi EUROPE DIRECT

Strumenti di comunicazione

Quali tra i seguenti strumenti adottati dallo Europe Direct per comunicare l'Europa ritieni più efficaci ?

» GO_TO_POLL »
VOTESCHONVORBEI

jVS by www.joomess.de.

Archivio Sondaggi

Strumenti di comunicazione
Quali tra i seguenti strumenti adottati dallo Europe...
500
Comunicare l'Europa
Quali dei seguenti mezzi ritieni più efficaci per...
500
Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
144
Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
464
Conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà
È a conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà,...
362
Cinque scenari sul futuro dell'Europa
Il Libro Bianco sul Futuro dell'Europa delinea cinque...
564
Fonti di informazione
L'informazione sull'attività dell'Unione Europea la...
541
Conoscenza dell'UE
Quanto ritiene di essere informato sull'Unione europea?
503

jVS by www.joomess.de.

EUROPE DIRECT 2.0

Studio Europa

Login Rete Europe Network