Bandi europei
 

Europe Direct Abruzzo Nord-Ovest

Centro di Informazione della Commissione Europea

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Page Bandi UE

Bandi europei

E-mail Stampa PDF

 

Programma COSME 2014-2020

 

Cosme è il Programma per la competitività delle imprese e delle PMI, i cui obiettivi sono:

- facilitare l'accesso ai finanziamenti per le PMI;

- creare un ambiente favorevole alla creazione di imprese e alla crescita;

- incoraggiare una cultura imprenditoriale in Europa;

- aumentare la competitività sostenibile delle imprese dell'UE;

- aiutare le piccole imprese ad operare al di fuori dei loro paesi d'origine e a migliorare il loro accesso ai mercati.

 

Le azioni chiave del Programma sono:

-Accesso alla finanza per le PMI attraverso strumenti finanziari dedicati;

-Enterprise Europe Network: una rete di centri che offrono servizi alle imprese;

-Sostegno alle iniziative che favoriscono l'imprenditorialità;

-Accesso ai mercati: per il suporto alle PMI nei mercati al di fuori dell'Unione europea attraverso centri specifici e helpdesks.

Dotazione finanziaria del Programma: 2,3 miliardi di euro

 

Link ai bandi : http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/cosme/index.html

 

 

PROGRAMMA HORIZON 2020

 

HORIZON 2020 è lo strumento di finanziamento della Commissione europea a favore della realizzazione di progetti di ricerca o azioni volte all’innovazione scientifica e tecnologica che portino un significativo impatto sulla vita dei cittadini europei.

CHI PUÒ PARTECIPARE:

Qualsiasi persona giuridica stabilita in uno Stato UE o in un Paese associato può partecipare ad un’azione indiretta purché soddisfi le condizioni minime di partecipazione. Sono ammissibili anche le organizzazioni internazionali.


Il programma è strutturato attorno a tre priorità strategiche:

 

     ECCELLENZA SCIENTIFICA

Questa priorità è orientata ad accrescere l’eccellenza della base di conoscenze scientifiche dell’UE per assicurare la competitività dell’Europa a lungo termine, con i seguenti obiettivi specifici:

a) sostegno alla ricerca di frontiera mediante il Consiglio europeo della ricerca (CER)
b) sostegno alle Tecnologie emergenti e future (TEF) promuovendo la ricerca collaborativa in nuovi e promettenti campi di ricerca e di innovazione
c) rafforzamento delle competenze, della formazione e dello sviluppo della carriera dei ricercatori attraverso le Azioni Marie Curie;

d) rafforzamento delle infrastrutture di ricerca europee promuovendo il loro potenziale innovativo e il capitale umano e migliorando la politica europea pertinente e la cooperazione internazionale.

 

LEADERSHIP INDUSTRIALE

Questa priorità intende fare dell’Europa un luogo più attraente per investire nella ricerca e nell’innovazione, con i seguenti obiettivi specifici:

a) consolidare la leadership nelle tecnologie abilitanti e industriali, fornendo un sostegno ad hoc alla RST nei seguenti ambiti: TIC, nanotecnologie, materiali avanzati, biotecnologie, tecnologie produttive avanzate, spazio;

b) migliorare l’accesso al capitale di rischio per investire nella ricerca e nell’innovazione;
c) fornire sostegno a tutte le forme di innovazione nelle piccole e medie imprese.

 

     SFIDE PER LA SOCIETA’
Questa priorità affronta direttamente le priorità politiche e le sfide sociali identificate  nella strategia Europa 2020, nei seguenti ambiti tematici:

(a) salute, cambiamento demografico e benessere;

(b) sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima, bio-economia;

(c) energia sicura, pulita ed efficiente;

(d) trasporti intelligenti, verdi e integrati;

(e) azione per il clima, efficienza delle risorse e materie prime;

(f) società inclusive, innovative e sicure.

 

Sono parte integrante del programma anche:

- Azioni dirette non nucleari del Centro comune di ricerca (CCR), le cui attività mirano a fornire un sostegno scientifico e tecnico integrato all’elaborazione delle politiche dell’UE.

- Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia (IET), con un ruolo cruciale nel combinare ricerca, istruzione e innovazione eccellenti per integrare il triangolo della conoscenza.

 

Risorse finanziarie disponibili: oltre 80 miliardi di euro.

L’ammontare delle risorse specificamente destinate alle tre priorità è il seguente: 
- priorità “Eccellenza scientifica”: 27,8 miliardi di euro;
- priorità “Leadership industriale”: 20,2 miliardi di euro;
- priorità “Sfide per la società”: 35,8 miliardi di euro.

 

 

Link ai bandi:   http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/funding/index.html

 

 

PROGRAMMA Erasmus+ - bando generale 2018

Programma dell’UE a sostegno dei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport 

 

Per il 2018 il budget complessivo è stato aumentato a 2,4 miliardi di euro, e sono state introdotte alcune novità:

- per la prima volta potranno essere finanziati progetti "ErasmusPro" volti a favorire la mobilità a lungo termine all'estero degli studenti dell'istruzione e formazione professionale, compresi tirocinanti o neodiplomati;

- potrà essere finanziata una nuova tipologia di Partenariati strategici, ossia i "Partenariati di scambio di scuole" finalizzati ad aiutare le scuole a migliorare la loro capacità di lavorare in progetti di cooperazione.

Il bando è rivolto a qualsiasi organismo, pubblico o privato, operante nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport.

 

Di seguito le articolazioni del Programma:

 

AZIONE CHIAVE 1 - MOBILITÀ INDIVIDUALE AI FINI DELL’APPRENDIMENTO:

- Mobilità individuale nel settore dell’istruzione, della formazione e della gioventù;

- Diplomi di master congiunti

 

AZIONE CHIAVE 2 - COOPERAZIONE PER L’INNOVAZIONE E LO SCAMBIO DI BUONE PRASSI:

- Partenariati strategici nel settore dell’istruzione, della formazione e della gioventù

- Alleanze della conoscenza

- Alleanze per le abilità settoriali

- Rafforzamento delle capacità nel settore dell’istruzione superiore

- Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù

 

AZIONE CHIAVE 3 - SOSTEGNO ALLE RIFORME DELLE POLITICHE:

- Dialogo strutturato: incontri tra giovani e decisori politici nel settore della gioventù

 

ATTIVITÀ JEAN MONNET

- Cattedre Jean Monnet

- Moduli Jean Monnet

- Centri di Eccellenza Jean Monnet

- Sostegno Jean Monnet alle associazioni

- Reti Jean Monnet

- Progetti Jean Monnet

 

SPORT

- Partenariati di collaborazione

- Piccoli partenariati di collaborazione

- Eventi sportivi a livello europeo senza scopo di lucro

 

SCADENZE:

 

AZIONE CHIAVE 1

- Mobilità individuale nel settore dell’istruzione e formazione: 1 febbraio 2018

- Mobilità individuale nel settore della gioventù: 1 febbraio 2018; 26 aprile 2018; 4 ottobre 2018

- Diplomi di master congiunti: 15 febbraio 2018

 

AZIONE CHIAVE 2

- Partenariati strategici nel settore dell’istruzione e formazione: 21 marzo 2018

- Partenariati strategici nel settore della gioventù: 1 febbraio 2018; 26 aprile 2018; 4 ottobre 2018

- Alleanze della conoscenza: 28 febbraio 2018

- Alleanze per le abilità settoriali: 28 febbraio 2018

- Rafforzamento delle capacità nel settore dell’istruzione superiore e nel settore della gioventù: 8 febbraio 2018

 

AZIONE CHIAVE 3

Dialogo strutturato: incontri tra giovani e decisori politici nel settore della gioventù:

1 febbraio 2018; 26 aprile 2018; 4 ottobre 2018

 

ATTIVITÀ JEAN MONNET: Per tutte le azioni 22 febbraio 2018

 

SPORT: Per tutte le azioni: 5 aprile 2018

 

http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/resources/programme-guide_it

 

  

INVITO A PRESENTARE CANDIDATURE PER L'INIZIATIVA WIFI4EU (PROMOZIONE DELLA CONNETTIVITÀ INTERNET NELLE COMUNITÀ LOCALI) NEL QUADRO DEL MECCANISMO PER COLLEGARE L'EUROPA IN MATERIA DI RETI TRANSEUROPEE DI TELECOMUNICAZIONE

 

La Commissione europea, direzione generale del-le Reti di comunicazione, dei contenuti e delle tecnologie, pubblica il seguente invito a presentare candidature per l'iniziativa WiFi4EU al fine di con-cedere sovvenzioni a progetti in conformità con le priorità e gli obiettivi definiti nel programma di la-voro per il 2017 modificato in materia di reti tran-seuropee di telecomunicazione nel quadro del meccanismo per collegare l'Europa.

 

Si accettando candidature per il primo invito (WIFI4EU-2017-1) volto alla promozione della connettività Internet nelle comunità locali. Il bilan-cio indicativo totale disponibile per le candidature selezionate nell'ambito di questo invito è di 17 745 000 EUR. Il termine ultimo per presentare le candidature è il 15 giugno 2018.

 

Le candidature in risposta al presente invito vanno presentate tramite il portale WiFi4EU: https://www.wifi4eu.eu/

 

La documentazione relativa agli inviti è pubblicata sul sito web INEA: https://ec.europa.eu/inea/en/connecting-europe-facility/cef-telecom/wifi4eu

 

 

 

INVITO A PRESENTARE PROPOSTE

«SOSTEGNO A MISURE DI INFORMAZIONE RELATIVE ALLA POLITICA DI COESIONE DELL’UE»

Con il presente invito a presentare proposte la Commissione europea intende selezionare i potenziali beneficiari per l’attuazione di alcune misure di informazione cofinanziate dall’UE. L’obiettivo principale è fornire sostegno alla produzio-ne e alla diffusione di informazioni e contenuti relativi alla politica di coesione dell’UE, nel rispetto della completa autono-mia editoriale degli attori coinvolti. Gli obiettivi specifici del presente invito a presentare proposte sono i seguenti:

- promuovere e agevolare una migliore comprensione del ruolo della politica di coesione nel fornire sostegno a tutte le regioni dell’UE

- diffondere la conoscenza dei progetti finanziati dall’UE, in particolare mediante la politica di coesione, e del loro impatto sulla vita dei cittadini

- diffondere informazioni e incoraggiare un dialogo aperto sulla politica di coesione, sui suoi risultati, sul suo ruolo nel rea-lizzare le priorità politiche dell’UE e sul suo futuro

- incoraggiare la partecipazione civica alle questioni relative alla politica di coesione e promuovere la partecipazione dei cittadini alla definizione delle priorità per il futuro di questa politica.

Il bilancio totale stanziato per il cofinanziamento delle misure di informazione di cui al presente invito è stimato in 5 000 000 EUR. L’importo della sovvenzione sarà di minimo 70 000 EUR e massimo 300 000 EUR. La sovvenzione dell’UE assumerà la forma del rimborso fino all’80 % dei costi effettivi ammissibili dell’azione. I richiedenti devono garan-tire il cofinanziamento dell’importo rimanente con risorse proprie.

Scadenza per la presentazione delle proposte: 28 giugno 2018


INVITO A PRESENTARE CANDIDATURE CAPITALI EUROPEE DELLA CULTURA - EAC/A01/2017

La direzione generale Istruzione, gioventù, sport e cultura della Commissione bandisce un invito a presentare candidature per l’azione dell’Unione «Capitali europee della cultura» per l’anno 2024 rivolto alle città dei paesi EFTA/SEE e dei paesi candidati o potenziali candidati all’adesione che partecipano al programma Europa creativa alla data di pubblicazione dell' invito.

Gli obiettivi dell’azione «Capitali europee della cultura» sono tutelare e promuovere la diversità delle culture in Europa, valorizzare le loro caratteristiche comuni, accrescere il senso di appartenenza dei cittadini a un’area culturale comune e promuovere il contributo della cultura allo sviluppo a lungo termine delle città. Le attività sviluppate dalla città designata capitale europea della cultura saranno orientate a migliorare l’ampiezza, la diversità e la dimensione europea dell’offerta culturale, ampliare l’accesso e la partecipazione alla cultura, rafforzare le capacità del settore culturale e i suoi collegamenti con altri settori e aumentare la visibilità della città a livello internazionale mediante la cultura.

 

Informazioni dettagliate, condizioni di finanziamento e modulo di candidatura sono disponibili nel testo integrale dell’invito: https://ec.europa.eu/programmes/creative-europe/calls/2017-eac-a01_en

 

Scadenza: 10 ottobre 2018

 

 

 

Ente Ospitante

Europe Direct Contact Centre

Prodotti multimediali EDIC

Pubblicazioni

Links utili

Presidenza Bulgara Consiglio UE

Europa.eu

Lavorare in Europa

Corpo Europeo di Solidarietà

Servizio Volontario Europeo


English French German Russian Spanish

Cerca nel sito

Sondaggi EUROPE DIRECT

Efficacia dell'azione dell'UE

In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione europea abbia agito con meno efficacia?

» GO_TO_POLL »
VOTESCHONVORBEI

jVS by www.joomess.de.

Archivio Sondaggi

Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
144
Efficacia dell'azione dell'UE
In quale delle seguenti politiche ritieni che l'Unione...
464
Conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà
È a conoscenza del Corpo Europeo di solidarietà,...
362
Cinque scenari sul futuro dell'Europa
Il Libro Bianco sul Futuro dell'Europa delinea cinque...
564
Fonti di informazione
L'informazione sull'attività dell'Unione Europea la...
541
Conoscenza dell'UE
Quanto ritiene di essere informato sull'Unione europea?
503

jVS by www.joomess.de.

EUROPE DIRECT 2.0

Studio Europa